Il pupazzo è prodotto da Trudi, brand del gruppo Giochi Preziosi. Un personaggio che trae ispirazione dalla tradizione e dalla storia della Regina delle Dolomiti.

Cortina d’Ampezzo (BL), 18 febbraio 2020 – Mancano ormai poche settimane alle Finali di Coppa del Mondo di sci e un protagonista d’eccezione è già pronto a scendere in pista: è Corty, la mascotte di Cortina 2021. Il peluche raffigurante il simpatico scoiattolo rosso, prodotto da Trudi – brand del gruppo Giochi Preziosi, licenziatario di Fondazione Cortina 2021 – è in vendita nello store e-commerce dei Mondiali (https://winnerstore.it/it/merchandising/eventi/cortina-2021.html).

Vestito con i colori e con il logo dei Mondiali, Corty ha compiuto il suo “debutto in società” lo scorso novembre allo Skipass di Modena, a fianco degli Ambassador dei Mondiali Kristian Ghedina e Sofia Goggia, e ha quindi intrapreso un tour promozionale tra le principali tappe del Circo Bianco (da Bormio a Gardena, da Alta Badia a Campiglio, fino a Kitzbühel e Zagabria) che si concluderà proprio a Cortina con le Finali di Coppa del Mondo.

Quello di Corty è un personaggio che trae ispirazione dalla tradizione e dalla storia di Cortina d’Ampezzo. Il piccolo roditore è infatti uno degli animali che abitano i boschi delle Dolomiti. Nel 1939, fu scelto come simbolo del gruppo di arrampicatori ampezzani non professionisti, conosciuto appunto come “Gli Scoiattoli di Cortina”. Nel 1954, insieme a uno di loro – Lino Lacedelli – l’animaletto scalò la seconda vetta più alta del mondo, il K2. Col tempo, lo scoiattolo rosso è entrato a far parte dell’immaginario collettivo della Regina delle Dolomiti: compare nel logo turistico della località, così come in quello della stessa Fondazione Cortina 2021 ed è anche la mascotte della squadra cittadina di hockey.

Corty è un animaletto curioso, dolce, leale e accattivante, ma anche sportivissimo e veloce come le “schegge” dello sci internazionale che vedremo prestissimo dare spettacolo all’ombra delle Tofane: un autentico must have che saprà rendere ancora più allegre e coinvolgenti, per grandi e piccini, le giornate di gare che stiamo per vivere assieme.