Cortina 2021 ospite d’onore alla conferenza di inizio stagione organizzata oggi a Milano da Dolomiti Superski, il comprensorio sciistico più grande d’Italia, Official partner dei Mondiali.
 
Sul palco insieme a Sandro Lazzari, presidente di Dolomiti Superski, Valerio Giacobbi, AD di Cortina 2021, e Kristian Ghedina, Ambassador dell’evento.
 
Focus dell’incontro le Finali di Coppa del mondo, in calendario dal 18 al 22 marzo 2020, e le collaborazioni attivate con i comitati organizzatori delle tappe italiane di Coppa del mondo di Gardena/Gröden, Alta Badia e  Madonna di Campiglio. Un’iniziativa fortemente voluta quest’ultima, volta alla valorizzazione delle gare delle Dolomiti come circuito, che si concretizza in una comunicazione condivisa e in un’attività di promozione comune del ticketing, con una scontistica dedicata sui biglietti delle Finali.
 
Ma anche le nuove piste, gli impianti in ristrutturazione e gli altri interventi, quali, ad esempio le campane antivalanghive nell’area delle Tofane.
 
Una partnership di valore e visione, per un evento che non è solo cortinese, ma che guarda all’intera area dolomitica.

“Diamo qualità con impianti confortevoli, neve ottima, piste sempre curate e con una filiera dell’accoglienza che segue sempre alti standard”, ha sottolineato Lazzari. “La varietà – ha aggiunto – ce le danno le Dolomiti, che sono grandi e stupende e che noi siamo riusciti ad attrezzare, consentendo alla gente di godere dei luoghi più belli e interessanti”.

“I mondiali del 2021 – ha spiegato Valerio Giacobbi, AD di Fondazione Cortina 2021 – porteranno non solo interventi infrastrutturali molto importanti ma anche una grande attenzione mediatica, che farà conoscere le nostre zone in tutto il mondo. Sarà una grande occasione – ha aggiunto – per raccontare l’evento sportivo, ma anche le nostre tradizioni e la nostra gastronomia”.

 

#roadtoCortina2021 #FinalsCortina2020
#dolomitisuperski #wowdolomitisuperski