Il logo e i colori dei Mondiali sulla Maglia Azzurra assegnata in ogni tappa al leader della classifica Prova Speciale

Ad attendere gli e-bikers al traguardo ci saranno Kristian Ghedina e la mascotte Corty

Cortina d’Ampezzo (BL), 2 ottobre 2020Cortina 2021 è sponsor di Giro-E, la principale manifestazione cicloturistica nazionale ed internazionale che, in sella a biciclette da strada a pedalata assistita (E–Road Bike), ricalca il percorso disegnato per il Giro d’Italia. Venti le tappe di questo tour – organizzato da RCS Sport S.p.A. dal 4 al 25 ottobre 2020 – con un chilometraggio giornaliero che può variare dai 70 ai 115 km: l’arrivo di tappa è previsto almeno due ore e mezza prima dell’arrivo del Giro d’Italia, sullo stesso traguardo d’arrivo dell’iconica Corsa Rosa.

Un’occasione d’incontro tra due degli sport storicamente più amati dagli italiani – il ciclismo e lo sci – a pochissimi mesi dall’inizio dei Campionati del mondo di sci alpino, in programma nella spettacolare cornice della Regina delle Dolomiti dal 7 al 21 febbraio del prossimo anno.

A Cortina 2021 in particolare sarà dedicata la Maglia Azzurra (Light Blue Jersey) in palio per il leader della classifica Prova Speciale, completamente personalizzata con il logo dei Mondiali di sci e lo scoiattolo rosso di Cortina d’Ampezzo. La Maglia verrà consegnata al termine di ogni giornata sul palco delle premiazioni, e sarà inoltre anche esposta presso l’Hospitality Vip situata nell’area di arrivo di ciascuna tappa.

Ad accompagnare il giro e a conferire la Maglia, in alcune tappe, saranno proprio due protagonisti della lunga corsa della Regina delle Dolomiti verso i Campionati del mondo di sci: il plurimedagliato Kristian Ghedina, Ambassador di Cortina 2021, insieme a Corty, la mascotte dei Mondiali. Il “Ghedo” e il simpatico scoiattolo rosso saranno presenti presso le aree d’arrivo delle tappe di Valdobbiadene (17 ottobre), Piancavallo (18 ottobre), San Daniele del Friuli (20 ottobre), Madonna di Campiglio (21 ottobre), Laghi di Cancano (22 ottobre) e alla tappa finale di Milano (25 ottobre). Inoltre, durante il Giro-E, sarà aperta al pubblico, dal 19 ottobre, la possibilità di acquistare on line i biglietti per la grande manifestazione iridata di Febbraio a Cortina.

A meno di 130 giorni dalla cerimonia d’apertura dei Campionati del mondo di sci, Cortina 2021 rinsalda così il legame con una manifestazione che ha saputo far conoscere e amare i paesaggi italiani nel mondo, ma con un’attenzione particolare alla sostenibilità, al trasporto elettrico e al rispetto dell’ambiente. Una partnership nel segno dei valori dello sport, che dimostra la voglia di ripartire in sicurezza dopo la fase più acuta della pandemia di Covid-19.

Lorenzo Tardini, Sales&Marketing Director di Fondazione Cortina2021, ha dichiarato: «La presenza di Cortina 2021 al Giro-E testimonia la volontà di mettere a fattor comune energie ed esperienze tra diverse manifestazioni e tradizioni sportive, nell’ottica di una più efficace valorizzazione a livello internazionale dei territori e del sistema-Italia tutto. Ma testimonia anche la grande attenzione nei confronti delle modalità di trasporto sostenibile, dell’e-mobility e, in definitiva, l’impegno per un futuro più green per tutti; a Cortina è da anni che lavoriamo per costruire, insieme ad Audi ed EnelX una infrastruttura di ricarica elettrica al servizio del Mondiale e di tutta la località, e la e-bike è una delle attività più amate in montagna d’estate. Lo sport deve diventare un driver di crescita centrale per le aziende nel rilancio del nostro Paese nel post-Covid, non solo per la visibilità mondiale e l’indotto che queste manifestazioni portano ai nostri territori, ma anche per il messaggio sano e costruttivo che i valori sportivi incarnano. Cortina 2021 è al cancelletto di partenza: siamo pronti a dare il via a un evento storico, una grande festa dello sci in massima sicurezza».

Scarica il comunicato