Undici nuove aziende, tra partner tecnici e regionali, confermano la volontà di costruire insieme a Fondazione Cortina 2021

un percorso condiviso di crescita per il territorio fatto di branding, comunicazione, engagement e business

Cortina d’Ampezzo (BL), 2 novembre 2020 – I prossimi Campionati del mondo di sci alpino, in programma a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio 2021, sono ormai alle porte e all’ombra delle Tofane tutto è ormai pronto per dare il via allo spettacolo del grande sci internazionale.

Nonostante la complessa situazione determinata, a livello globale, dalla pandemia di Covid-19, nuovi sponsor e partner confermano grande fiducia nel progetto dei Mondiali: un percorso pluriennale condiviso con le aziende, che ha saputo catalizzare iniziative e attività di branding, comunicazione, engagement e business, investendo nel futuro della comunità e scommettendo sul fatto che i grandi eventi possano fare la differenza per il rilancio e lo sviluppo del territorio e dei brand che li sposano.

Un mix di attività e valori che è riuscito a innescare un circolo virtuoso di crescita, ha rimesso in circolo energie positive e sta continuando a costruire occasioni di business e comunicazione condivisa sul territorio. Sono undici le realtà che hanno deciso di scendere in campo per Cortina 2021 nelle ultime settimane, condividendo i valori del progetto e mettendo a fattor comune competenze, risorse ed energie.

Tra i nuovi Technical Partner dei Mondiali ci sono: Blue Valley, un progetto in Val Dogà (Laguna di Venezia) di compensazione delle emissioni di CO₂ grazie al sistema di Carbon Capture and Storage (CCS), basato sul meccanismo naturale di stoccaggio dell’anidride carbonica nel sottosuolo melmoso della laguna per mezzo dell’acqua salmastra; Algeco, azienda leader nel settore dell’architettura modulare e del noleggio di container per i grandi eventi; BusForFun, l’innovativo provider della mobilità dedicato alle manifestazioni nazionali e internazionali; Autovia, azienda operante nel comparto dell’automotive, specializzata nel noleggio di auto e furgoni; PricewaterhouseCoopers, società leader a livello mondiale nel settore della consulenza e della revisione; WiWell (marchio dell’azienda pordenonese Wippy), ideatrice di una pellicola per sanificare aria e superfici senza effetti collaterali. Ognuno di questi partner mette a disposizione i propri servizi e competenze per costruire insieme dei Mondiali d’eccellenza, e supportare Fondazione Cortina 2021 nella gestione ottimane del progetto iridato in in una fase in cui sono necessarie flessibilità, resilienza e capacità di adattamento.

Tra i Regional Supporter recentemente entrati in partnership con Fondazione Cortina 2021, invece, ci sono: Ecozema, impresa della provincia di Vicenza che fornirà stoviglie 100% biodegradabili, compostabili e rinnovabili; Novamont, azienda chimica di Novara operante nel comparto delle plastiche biodegradabili e compostabili; Bulkysoft, realtà toscana attiva nel settore delle luxury hygiene solutions; Parkforfun, società di Venezia impegnata nella gestione della logistica dei parcheggi per i grandi eventi; Franco Clò, azienda del Bellunese attiva nel settore del noleggio di mezzi da lavoro come macchinari per cantieri e allestimenti.

Scarica il comunicato