Dietro un grande evento, c’è un team che lavora affinché si realizzi. Storie di persone, passione, professionalità.

È iniziata ieri una rubrica dedicata al #teamCortina2021, realizzata in collaborazione con il Corriere delle Alpi e firmata da Alessandra Segafreddo.

La prima intervista è stata fatta a Gabriele Cori, Financial Director di Cortina 2021.

 

Che clima si respira in Fondazione? 
«Io vengo da Milano, dove ho lavorato per ventisei anni; mi sono trasferito a Cortina portandomi dietro tutti i dubbi che ovviamente una scelta del genere può anche comportare. Oggi posso dire che lo rifarei altre mille volte. A Cortina si vive davvero benissimo e in Fondazione c’è un clima stupendo. Io che ho 55 anni sono il più vecchio e mi confronto con giovani, sportivi, atleti, un team pieno di entusiasmo e di voglia di fare. Personalmente mi sto arricchendo tantissimo perché l’organizzazione dei Mondiali comporta una varietà di lavoro notevole e poi l’obiettivo è quello di regalare un grandissimo evento a Cortina, all’Italia e agli appassionati di tutto il mondo».

 

Leggi l’intervista completa, clicca qui.