Si è tenuto ieri, giovedì 19 novembre dalle 14.30 alle 16.30, un incontro digitale moderato da Stefano Mentana sul tema della responsabilità ambientale e sociale.

 

Un confronto a più voci tra numerose aziende partner di Cortina 2021, un’opportunità di dialogo e contaminazione fortemente voluta dal comitato organizzatore dei Mondiali e PwC Italia, Technical Supplier dell’evento iridato. Partner, Sponsor, Technical Supplier e Supporter dei Mondiali di Sci Alpino di Cortina 2021 sono entrati in rete per dialogare su un tema importante, uno dei grandi valori di questo momento storico: la responsabilità sociale e ambientale.

L’appuntamento virtuale nasce dall’idea di condividere le “buone pratiche”, piccole e grandi, già adottate nell’ambito dell’economia circolare, con un occhio particolare alla cura della montagna, allo sviluppo del territorio e alla tutela della biodiversità.

Con tale appuntamento si punta, da un lato, a valorizzare i molteplici percorsi intrapresi, incentivandone la prosecuzione e, dall’altro, a stimolare l’interesse di altre realtà aziendali. Proporre delle buone pratiche già attuate e con risultati concreti, infatti, non solo favorisce la visibilità di quanti si sono distinti per azioni particolarmente significative, ma crea i presupposti per estendere tali comportamenti ad altre realtà e stimolare le aziende più responsabili, favorendo anche la creazione di reti e sinergie tra le diverse aziende.

Ciò che ne nascerà sarà raccolto in una piccola pubblicazione digitale di sintesi dei diversi progetti presentati e rimarrà a memoria di quanto condiviso.

Modera:

Stefano Mentana, giornalista

Intervengono:

Susanna Sieff, Fondazione Cortina 2021

Maria Luigia Partipilo, Enel Group

Mauro Panebianco,  PwC Italia

Armando Mastrapasqua, CWT

Andrea Battistella, Cosorzio Prosecco doc

Antonio Zacchello, Blue valley

Paolo Tedeschi, Canon

Alessandro Ferlito e Eliana Bruschera, Novamont

Alberto Franchi, Villa Laviosa

Simona Fontana, Conai

Paolo Pisani e Sabato Fusco, Almaviva e Cav