Cortina d’Ampezzo (BL), 05 febbraio 2021 – Con l’avvicinarsi dei prossimi Campionati del mondo di sci alpino, in programma a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio 2021, la Regina delle Dolomiti si conferma sempre più come laboratorio d’avanguardia nella sperimentazione di nuove forme di mobilità smart.

Grazie alla collaborazione di grandi player del settore, durante i Mondiali sarà attiva una innovativa piattaforma di infomobilità in grado allo stesso tempo di monitorare il territorio, assicurando un flusso continuo di dati per la sicurezza e la logistica ottimale dell’evento, e di fornire al grande pubblico informazioni in tempo reale via app per spostarsi sul territorio e programmare il proprio viaggio in modo intelligente.

Il sistema vede in Targa Telematics – azienda italiana attiva nel settore dell’Information Technology per la mobilità con oltre 20 anni di esperienza – un partner d’eccellenza, capace di assicurare il monitoraggio continuativo della flotta di navette che saranno impiegate nelle due settimane iridate per garantire gli spostamenti di spettatori, staff e operatori dei media da una parte all’altra della Conca ampezzana, tra il centro di Cortina e l’area di gara.

Grazie alla tecnologia di Targa Telematics, sarà sempre possibile individuare i mezzi sul territorio, calcolandone i tempi di percorrenza e prevedendo i tempi di attesa per l’utenza. I dati raccolti dal sistema di tracciamento di Targa Telematics, infatti, saranno inviati – insieme alle informazioni relative al traffico stradale e a quelle sulla situazione nelle aree parking, rilevate da altri partner di Fondazione Cortina 2021 – a una Situation Room, dove questa grande mole di dati verrà elaborata e condivisa in real time con l’esterno.

Le informazioni così ottenute saranno quindi fruibili nell’apposita sezione “Mobilità” dell’app ufficiale Cortina 2021, permettendo di ottimizzare gli spostamenti in un’ottica di trasporto intermodale e smart, accompagnando l’utente dal suo ingresso a Cortina sino alla Finish Area dove poter assistere alle gare. Tempi di percorrenza dei tragitti stradali e localizzazione della navetta più vicina saranno visibili in tempo reale tramite una mappa dinamica, sviluppata per offrire un servizio completo e di facile utilizzo su tutti i dispositivi.

La piattaforma, dopo i Mondiali, potrà rimanere in eredità alla località a beneficio di residenti e turisti, per sviluppare ulteriori forme di trasporto intelligente e di servizi integrati per la mobilità sostenibile in montagna, in piena sintonia con la mission di Cortina 2021 di realizzare una legacy duratura per la comunità e per il territorio.

«Con Targa Telematics al nostro fianco, abbiamo assicurato la completezza e l’efficienza della piattaforma di smart mobility implementata in vista dei Mondiali. La sua pluridecennale esperienza nell’IT è garanzia di qualità in un complesso sistema di monitoraggio e di controllo del territorio che ci consentirà di gestire al meglio flussi e procedure – ha detto Valerio Giacobbi, Amministratore delegato di Fondazione Cortina 2021 – Ancora una volta, i Mondiali si stanno dimostrando un prezioso volano di trasformazione, applicando al territorio nuove tecnologie che aiuteranno a ripensare completamente pratiche e sistemi sul lungo periodo, rivoluzionando il rapporto con la montagna in chiave sostenibile».

«La passione di Targa Telematics per lo sport alpino è nota, ed è per noi un piacere collaborare con Fondazione Cortina 2021, che grazie alla sua straordinaria organizzazione darà visibilità e prestigio all’Italia» ha dichiarato Nicola De Mattia, CEO di Targa Telematics. «Abbiamo messo a disposizione della Fondazione la nostra migliore tecnologia nella gestione della flotta aziendale per abilitare una smart mobility efficace, oltre alle nostre competenze e know how per ottimizzare gli spostamenti all’interno di un evento che, anche se purtroppo in assenza del grande pubblico, è comunque complessa».

Scarica comunicato stampa