Torna a News

Sulla linea di partenza anche un team di ambassador Cortina 2021

Cortina d’Ampezzo (BL), 19 settembre 2018 – Si avvicina “al rush finale” la grande serie di appuntamenti, sportivi e culturali, che Fondazione Cortina 2021 ha organizzato o sostenuto durante l’estate 2018. Prenderà infatti avvio venerdì 21 il Delicious Trail Dolomiti, evento sportivo, culturale e gastronomico che intende valorizzare il patrimonio storico, naturale, alpinistico ed enogastronomico di Cortina d’ Ampezzo, sostenuto da Cortina 2021.

Una manifestazione che toccherà alcuni dei luoghi simbolo di Cortina, che saranno scenario delle piste di allenamento del Mondiale di Sci Alpino nel 2021, come l’area delle 5 Torri e del Lagazuoi, e che coniuga lo sport con la cura, la passione e la promozione dei prodotti del territorio, filo conduttore di molti degli eventi a cui Fondazione Cortina 2021 ha partecipato (basti ricordare la presenza degli chef di Cortina a Casa Italia durante l’ultima edizione dei Giochi Olimpici di Pyeongchang).

Al Delicious Trail Festival, evento sostenuto anche dal Consorzio Prosecco Doc, Technical Partner di Cortina 2021, prenderà parte anche un team di 24 atleti, di cui 14 provenienti dall’Atletica Cortina e gli altri vincitori di un piccolo gioco organizzato nei giorni scorsi sulla pagina Facebook di Cortina 2021, che vestiranno i colori dei Mondiale 2021: una squadra di veri e propri ambasciatori, nell’ottica di coinvolgimento di tutta la comunità. Prima Cortina, dunque, un evento della località ed un’occasione per il reclutamento di volontari tra gli appassionati di sport.

I #teamcortina2021 hanno fatto il loro esordio pochi giorni fa, durante l’ultima edizione della Prosecco Cycling, evento che ha visto migliaia di appassionati ciclisti pedalare su un percorso immerso tra le colline del Prosecco: anche questa occasione – che da sempre ha tra i propri obiettivi la sostenibilità – ha visto la partecipazione di Fondazione Cortina 2021, un modo per sottolineare ancora una volta l’importanza di condividere le migliori best practice.

Accanto a questi e ad altri eventi sportivi sostenuti da Fondazione Cortina 2021 – come anche la Golf Race Sci Club Drusciè “Le Leggende dello Sport”, invitational di beneficienza a sostegno della Fondazione Cerchio Azzurro di Beppe Dossena -, sono state molteplici anche le iniziative estive culturali, che fanno parte del percorso di avvicinamento ai Campionati del Mondo 2021: un denso programma di attività collaterali per creare sinergie e partecipazione sempre all’insegna dei valori cardine di Cortina 2021 – innovazione, giovani e atleti al centro, sostenibilità, territorio.

Dagli inizi mese di luglio, infatti, si sono susseguiti gli appuntamenti sul territorio: a partire dalla serata di confronto con la cittadinanza per fare il punto sugli aspetti organizzativi legati ai Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021, passando per la settimana dedicata alla formazione per i giornalisti di Cortina tra le Righe, con un focus speciale sulla Comunicazione Sportiva ed ospiti quali Massimo De Luca e Christof Innerhofer, al TedX, dedicato a innovazione e tecnologia e infine allo Spazio La Stampa, un’occasione che ha visto confrontarsi protagonisti dell’economia, esponenti dell’imprenditoria e grandi campioni.

Non sono mancate anche iniziative focalizzate su uno dei driver principali che sottende l’intera organizzazione dei Campionati dei Campionati del Mondo 2021, la sostenibilità: tra queste, i due incontri di Una Montagna di Libri con il Presidente di Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton e l’architetto portoghese João Nunes, per riflettere su quale volto avranno i Campionati del Mondo di Sci Alpino di Cortina nel rapporto tra competizione sportiva e scenario naturale, e la presentazione della Carta di Cortina, legata allo sviluppo sostenibile nel territorio alpino e alla concreta transizione a un turismo green in tutte le Alpi.

Un ricco palinsesto dunque che vuole contribuire a quell’eredità di esperienze e opportunità che sono legate all’organizzazione e alla realizzazione di un grande evento, che troverà certamente modo di replicare con altre e nuove iniziative anche nei prossimi mesi in un continuo percorso verso il 2021.